La questione della lingua

La questione della lingua non è questione da prendere
alla leggera; le parole vanno scelte e curate,
ma non come fossimo ai tempi del Petrarca;
no, nemmeno Pascoli e d’Annunzio vanno bene più:
al giorno d’oggi gli uccellini, la natura, le loro
belle figure, non fanno più parte del paesaggio naturale;
ebbene!, nemmeno di quello poetico;
l’assestamento dell’italiano non è poi questa gran tragedia.

Questa voce è stata pubblicata in Lezioni gramsciane e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...