Archivi del mese: febbraio 2012

Ah! tutto quell…

Ah! tutto quello che ho perso e sprecatonella vita, come me lo mangio ora!Ma sono solo bocconi di aria, questi,che si rigirano dentro, e mi dannoforte appetito: è solo aria infatti!A volte arrivo a trovarmi in boccaperfino qualche mano, senza … Continua a leggere

Digressione | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Così mi sono detto

Così mi sono detto: – Sono stufo di tutti questi libri pieni di concetti ma senza una (qualche minima) idea. Sono guasti, malati, spenti: la vita è desiderio! Possibile sia tutto qua, per loro? Tutte le intricate teorie, le grandi … Continua a leggere

Pubblicato in Nuova linfa | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Es, Io e SuperIo (o Freud)

Dormivi ancora sul letto, con la schiena nuda scoperta; io guardavo fuori dalla finestra, i vetri appannati, la luce del mattino; faceva freddo e c’era silenzio; passava qualche auto per strada: t’ho tirato su la coperta con cura; avevo preparato … Continua a leggere

Pubblicato in Dizionario dei miti d'epoca | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

Ironia e leggerezza

Usare ironia e leggerezza, in poesia viva, riciclare, quando scende il panico – come una mannaia, posso solo questo, come sollievo – al panico – riciclare; miei eroi, anima della mia generazione, parlo per voi, che siete stanchi e spossati: … Continua a leggere

Pubblicato in Lezioni gramsciane | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento